GUARNIZIONI IN FKM

FKM-GASKETS

Le guarnizioni con sezione trasversale circolare sono le più utilizzate nei più svariati settori, a causa del loro semplice processo di stampaggio e del fatto che possono essere montate in modo automatico e molto velocemente nella propria sede. Sono regolamentate dalla Normativa n° 3601 dell’Organizzazione Internazionale per la Standardizzazione (ISO), che stabilisce la dimensione standard degli O-Ring e le relative tolleranze. Sono inoltre previsti anche anelli non standardizzati, così come i loro intervalli di tolleranza. La loro nascita risale al 1882, grazie al brevetto di un rubinetto da parte di Thomas Edison, che scoprì che questo tipo di forma della guarnizione poteva trarre grande vantaggio dalla Legge dell’Idrostatica di Blaise Pascal; infatti, la pressione esercitata in un fluido confinato è trasmessa egualmente e in tutte le direzioni attraverso il fluido; in questo modo, ogni millimetro quadrato di guarnizione genera forza di tenuta e quanto più elevata è la pressione esercitata dalla sede di montaggio, quanto più è maggiore questa forza.

 

La loro significativa crescita nell’impiego ed il loro sviluppo iniziarono negli anni ’30, quando fu scoperta la gomma sintetica e fu dato il via alle sue numerose applicazioni, che tutt’oggi sono ancora in atto. Tra gli altri materiali, il FKM, grazie alla sua eccezionale qualità, è uno dei pochi adatti all’utilizzo nei motori a combustione interna ed a reazione, per via della sua elevata resistenza alla corrosione dei combustibili e degli oli.